Master Brand

Cosa fare in caso di un’infestazione da pulci

Condividi su
Intro Text
Se scopri delle pulci sul gatto di casa, hai a tua disposizione tre modi per eliminarle definitivamente
Content
Image
Gatto accanto a un aspirapolvere usato dal proprietario

Quando le pulci entrano nella vita del tuo gatto si trasformano in una fonte costante di irritazione. Ma non solo, possono diventare un problema ancora più grande per te, per la tua famiglia e per la tua casa.

Infatti, le pulci che vedi sul gatto costituiscono solo il 5% dell’infestazione: il restante 95% si nasconde nell’ambiente in cui vive il gatto, vale a dire la tua casa, quindi, se scopri delle pulci sul gatto molto probabilmente è in corso un’infestazione da pulci.

Come disinfestare la casa dalle pulci del gatto

Per liberarti di un’infestazione da pulci hai bisogno di un solido piano d’attacco che richieda un certo sforzo e una rapida azione. Non sarà una passeggiata, ma seguendo questi tre passi potrai eliminare il tuo avversario in un paio di settimane.

1. Trattamento antipulci per gatti

Non puoi trascurare l’importanza di somministrare regolarmente un trattamento antipulci al tuo gatto; sappiamo che è facile dimenticarsene, soprattutto nei mesi invernali, ma è veramente essenziale farlo. Se scopri delle pulci sul gatto, ricorri subito a un trattamento antiparassitario efficace per eliminare le pulci adulte e le larve di pulce che si annidano nell’ambiente. Esistono antiparassitari per gatti in varie formulazioni con diverse modalità di applicazione: spot-on (gocce per uso esterno), collari, spray e compresse. Alcuni agiscono sia sulle pulci adulte che sulle larve, alcuni con protezione di lunga durata e non solo per le pulci. Fatti consigliare dal tuo veterinario.

Segna la data esatta in cui applichi il prodotto e controlla sempre le indicazioni sulla frequenza d’uso prima di usarlo di nuovo. Assicurati che tutti i tuoi animali siano adeguatamente protetti e non interrompere mai il trattamento durante l’anno perché in casa le pulci trovano le condizioni di temperatura e umidità ottimali per compiere il loro ciclo vitale anche in inverno grazie al riscaldamento casalingo.

2. Trattamento antipulci per interni

Dopo aver trattato l’animale, devi occuparti delle uova, larve di pulce nascoste nei tappeti o nelle fessure del parquet o sotto i battiscopa. Segui questa guida passo dopo passo:

  1. Passa l’aspirapolvere su pavimenti e tappeti ogni due giorni per tre-otto settimane, prestando particolare attenzione a eventuali listoni di parquet sollevati, angoli e superfici nascoste (per esempio sotto i letti o dietro ai mobili). Dopo ogni uso, elimina il sacchetto o svuota l’aspirapolvere in un’apposita busta della spazzatura e gettala subito via, preferibilmente nei contenitori fuori casa.
  2. Usa prodotti antipulci ambientali (come ad esempio gli spray) negli ambienti interni della tua casa seguendo le istruzioni del produttore. Le pupe delle pulci (fase precedente a quella adulta) sono notoriamente difficili da eliminare. Se passi l’aspirapolvere prima di usare i prodotti specifici, le spingerai a schiudersi e diventare adulte prima del previsto; le pulci adulte vengono esposte ai prodotti chimici molto più facilmente e, quindi, sono più facili da uccidere.
  3. In aggiunta, lava la biancheria su cui dorme l’animale: aggiungi il detersivo e scegli un ciclo ad alta temperatura; una volta lavata, falla asciugare all’aperto e a diretto contatto con la luce del sole.
  4. Lava tutti gli altri tipi di tessuto con i quali il gatto è entrato in contatto: lenzuola, cuscini, coperte, coprisofà, tende…

3. Trattamento antipulci per esterni

Le pulci possono intrufolarsi in casa tua scroccando un passaggio sui tuoi vestiti o sul mantello degli animali, ma è molto più probabile che il gatto le prenda quando è fuori in giardino, dove animali di passaggio possono diffondere le uova e dare il via a un’infestazione da pulci.

Nello stesso modo in cui devi disinfestare gli ambienti interni della tua casa, devi occuparti degli ambienti esterni. Utilizza prodotti antipulci ambientali per esterni, concentrandoti sui nascondigli preferiti dei parassiti: i posti caldi, ombreggiati, umidi e vicino ai muri sono un buon inizio. Inoltre, è consigliabile falciare l’erba e non farla crescere eccessivamente.

La prevenzione è il trattamento migliore

Per sbarazzarsi delle pulci una volta per tutte, tratta i tuoi animali domestici (cani, gatti o conigli che siano) con specifici prodotti antipulci che abbiano un’attività rapida per contatto sugli adulti e che agiscano anche sulle larve di pulce in casa e utilizza idonei insetticidi ambientali.

Tags
Condividi su