Master Brand

Vacanze con animali: 6 consigli antistress in viaggio

Condividi su
Intro Text
Si sa, viaggi e vacanze vanno pianificate e organizzate con cura, a maggior ragione se decidiamo di portare anche i nostri animali. Impara le regole fondamentali per andare in vacanza con il cane o il gatto in tutta sicurezza e senza stress.

I nostri animali sono veri e propri membri della famiglia ed è quindi naturale che ci accompagnino anche durante le vacanze o i viaggi. Ma, oltre a garantire la loro sicurezza e salute, ci sono alcune esigenze logistiche da considerare lontano da casa. Organizzare una vacanza con animali può intimidire ma con una buona pianificazione è possibile viaggiare praticamente dappertutto insieme ai nostri amati cani e gatti. Le nostre utili raccomandazioni ti aiuteranno a iniziare col piede giusto.
Content
Image
Cane in viaggio su una barca

1. Considera se vale la pena portare il tuo animale 

La cosa principale quando organizzi una vacanza è tenere in considerazione le conseguenze del viaggio sul benessere del tuo animale. Viaggiare non è stressante solo per le persone ma anche per cani e gatti, quindi poniti le seguenti domande prima di partire:

  • Il tuo animale si stressa facilmente?
  • È anziano o fragile?
  • Ha difficoltà a stare in gabbia o nel trasportino?

Nessuno conosce il tuo animale meglio di te: se pensi che il viaggio possa pregiudicare la sua salute, è meglio che non parta insieme a te.

Assicurati anche che il tuo itinerario tenga in considerazione le sue necessità dall’inizio alla fine. Controlla in anticipo che gli hotel, le compagnie aeree, i traghetti e gli altri mezzi pubblici che userai accettino animali. Non prenotare servizi o alloggi non rimborsabili se non hai la certezza che anche i tuoi amici a quattro zampe saranno i benvenuti.

2. Informati su leggi e norme vigenti nella tua destinazione 

Se pensi di andare all’estero, informati bene sulle leggi e norme vigenti nel paese di destinazione. Poniti le seguenti domande se vuoi portare cani o gatti in viaggio:

  • Sono necessari documenti o permessi per il tuo animale?
  • Deve ricevere particolari vaccinazioni?
  • Deve avere il microchip?
  • Deve passare un periodo di quarantena?
  • Il tuo animale o la sua razza sono vietati?

Ricerca la risposta a queste domande online e rivolgiti alle autorità competenti in materia per ottenere informazioni affidabili. Visita il tuo veterinario prima di partire per ottenere una copia dei certificati delle vaccinazioni; è inoltre raccomandabile eseguire eventuali analisi o ulteriori vaccinazioni. 

3. Come viaggerà il tuo animale?

Se pensi di viaggiare in aereo o in nave, dovrai usare un trasportino per gatti o una gabbia per il trasporto dei cani (certe rotte e mezzi di trasporto possono fare eccezioni per i cani). Potrebbe essere un grande problema se il tuo animale non è abituato a entrarvi. Prima di partire, assicurati di abituarlo a viaggiare in trasportino o in gabbia (la nostra guida all’uso della gabbia per cani potrebbe interessarti).

Nelle settimane e nei mesi precedenti al viaggio, dedica sufficiente tempo ad abituare il tuo animale alla gabbia o al trasportino. Metti del cibo o un giocattolo dentro la gabbia per incoraggiare il tuo animale a vederla come un luogo sicuro dove poter riposare e dormire. Se la gabbia o il trasportino andrà nella stiva dell'aereo, assicurati che sia impermeabile, adeguatamente ventilato e con una chiusura resistente e sicura.

Se porti il gatto o il cane in aereo dovrai assicurarti che lo strumento utilizzato sia conforme ai requisiti della International Air Transport Association (IATA). 

4. Programma tappe e fermate per i bisognini

Se viaggi in macchina, assicurati di aver pianificato anche delle tappe far fare i bisognini ai tuoi animali.

I cani di solito hanno bisogno di fare almeno 3-5 tappe al giorno, ma se l’animale è nervoso o se ha bevuto molta acqua potrebbe aver bisogno di fermarsi più volte.

I gatti devono usare la loro lettiera ogni 4-6 ore. Viaggiare può aumentare i livelli di stress nel tuo gatto, quindi proteggiti su tutti i fronti prima di farlo uscire per usare la lettiera o bere dell’acqua.

Se porti gatti e cani in aereo o su altri mezzi di trasporto dove verranno separati da te, assicurati che la gabbia o il trasportino abbiano spazio sufficiente per fare i bisognini relativamente lontano da dove dormono. Metti una lettiera o un materassino assorbente in un angolo della gabbia, fissandoli al meglio per evitare che scivolino o si rovescino addosso al tuo animale durante il viaggio.

5. Informati su eventuali rischi sanitari 

Molti paesi hanno leggi severe che regolano le vaccinazioni e i controlli che il tuo animale deve effettuare prima ancora di poterne varcare i confini. Informati a dovere e assicurati di soddisfare tutti i requisiti prima di cercare di introdurre il tuo animale in un altro paese.

Prenota una visita dal veterinario per controllare lo stato di salute generale del tuo animale, per decidere se vale o meno la pena viaggiare e ricevere altri consigli e raccomandazioni. Può anche essere utile informarsi su ospedali e studi veterinari disponibili nella tua destinazione in caso di emergenza.

Ricorda che all’estero i tuoi animali possono entrare in contatto con parassiti diversi da quelli presenti dove vivi abitualmente, quindi assicurati che il veterinario ti dia un prodotto antiparassitario efficace contro i parassiti del luogo di destinazione. 

6. Acquista l’essenziale per viaggiare 

Stila una lista di tutte le cose che serviranno al tuo animale e acquistale presso un negozio specializzato. In particolare, non dimenticare:

  • La targhetta con il nome dell’animale (e con il tuo numero di telefono) 
  • Delle ciotole da viaggio per l’acqua e per il cibo 
  • Spazzola e strumenti per la toeletta 
  • Cibo e biscottini

Inoltre, quando vai in vacanza con il cane o il gatto è meglio mettere in valigia: 

  • Uno o due giocattoli
  • Guinzaglio e imbracatura
  • Eventuali medicine del tuo animale
  • Una copia dei documenti sanitari del tuo animale
  • Un vecchio asciugamano o lenzuolo per non rovinare i mobili dell’hotel
  • Una foto attuale del tuo animale, in caso si perda

Andare in vacanza con gli animali può essere un’esperienza stressante, ma con la giusta preparazione e tutte le carte in regola puoi goderti un viaggio all’insegna del relax e del divertimento insieme a tutti i membri della famiglia, amici a quattro zampe compresi. 

Tags
Condividi su