Master Brand

Prendere un cane in un allevamento

Condividi su
Intro Text
Vuoi acquistare un cucciolo? All’inizio questa scelta può intimidire, ma con i giusti consigli e un po’ di preparazione sarà un’avventura entusiasmante.
Content
Image
Due cuccioli su un prato che addentano una pantofola mentre corrono

Se pensi che l’adozione non faccia per te e ti chiedi dove prendere un cane, un’altra opzione piuttosto popolare è l’acquisto di un cucciolo presso un allevatore affidabile ed eticamente responsabile. Ma prendere questa decisione è solo il primo passo di un lungo percorso nel quale dovrai fare molte altre scelte.

Scegliere il cucciolo giusto per te

Innanzitutto, devi pensare al temperamento del tuo futuro cane. Ricorda che la razza del cane non determina necessariamente il suo temperamento: è una caratteristica innata in ogni singolo animale e può cambiare da un esemplare all’altro della stessa cucciolata. Per esempio, un cucciolo che sembra più aggressivo, che abbaia e che domina i suoi fratellini potrebbe rivelarsi più difficile da addestrare e gestire da adulto.

Allo stesso modo, i cuccioli più nervosi (quelli che abbaiano ma poi scappano davanti a persone o oggetti sconosciuti) sono piuttosto difficili da addestrare in futuro e ci vorrà più pazienza e un tocco più gentile. Un trucchetto per capire se un cucciolo ha un temperamento nervoso è prenderlo in braccio e vedere quanto ci mette ad adattarsi e mettersi comodo. Se non smette di dimenarsi potrebbe essere un cane dall’indole nervosa.

Image
Cuccioli di Labrador marroni con la madre

Trovare la razza più adatta a te 

I cuccioli razze diverse presentano differenti caratteristiche e tendenze comportamentali. Vediamo alcuni casi insieme.

Razze adatte alle famiglie

Le famiglie con bambini piccoli dovrebbero scegliere razze canine con una personalità amichevole e tranquilla, che amano essere circondate dalle persone.

Alcune razze da considerare sono:

  • barboncino
  • golden retriever
  • cavalier King Charles spaniel
  • cocker spaniel
  • labrador

Razze per famiglie di adulti o persone che vivono sole

Le seguenti razze tendono a essere più distaccate e territoriali e sono più adatte a persone che vivono sole (anche se, ovviamente, i cuccioli di razza hanno le loro caratteristiche individuali):

  • akita
  • chihuahua
  • chow chow
  • shih tzu
  • pechinese
  • Yorkshire terrier

Dedica un po’ di tempo a ricercare le caratteristiche della razza canina che preferisci prima di giungere a una conclusione.

Come trovare un allevatore affidabile 

Alcuni allevatori adottano pratiche poco etiche che vengono racchiuse dall’espressione “fabbriche di cuccioli”. Di solito pubblicizzano i cani nella sezione di annunci economici e offrono come numero di contatto un telefono cellulare. Questi allevatori hanno una cattiva reputazione a causa dello sfruttamento poco etico e costante dei cani per trarre profitto; inoltre, spesso operano in ambienti malsani, pericolosi e inadeguati. Chiedi al tuo veterinario di consigliarti un allevatore affidabile o cerca online allevatori dotati di licenza, con tanto di siti web professionali e un sistema di referenze.

È fondamentale informarsi e porre le domande giuste quando visiti un allevatore per evitare di finire nelle mani di persone senza scrupoli e senza licenza.

Quando incontri l’allevatore per la prima volta ricordati di chiarire le seguenti questioni:

  • Dove viene tenuto il cucciolo?
  • Posso vedere il resto della cucciolata?
  • Posso vedere i genitori?
  • Sono in vendita varie razze in questo stesso allevamento?
  • Viene fornito un certificato medico per i genitori e per il cucciolo? (Se la risposta è negativa, chiedi spiegazioni. Il veterinario dell’allevatore deve sempre fornire questi certificati.)
  • Il cucciolo ha il microchip o ce l’avrà in futuro?
  • Tutti i cani dell’allevamento sono sverminati?
  • Qual è l’età del cucciolo in questione?
  • Quando è stato svezzato il cucciolo?
  • Quali vaccinazioni ha?
  • Come sono addestrati alla socializzazione i cuccioli?

Durante la tua visita all’allevamento, dovresti poter vedere i piccoli con la madre, idealmente quando sta allattando. Ti farai così un’idea delle condizioni in cui vivono.

Devi anche chiedere un certificato medico che attesti che entrambi i genitori non siano affetti da malattie ereditarie. Salvo rare eccezioni, i cuccioli hanno tutti più o meno le stesse dimensioni: sono piccoli. Ma questo può cambiare drasticamente quando crescono, quindi insisti nel vedere i genitori prima di acquistare un cucciolo per avere un’idea della possibile taglia che raggiungerà da adulto.

Se si tratta di un incrocio, prevedere la taglia adulta è molto più complicato visto che i geni della taglia possono provenire da entrambi i genitori. Ai sei mesi, la maggior parte dei cani ha già raggiunto il 75% dell’altezza finale (ad eccezione delle razze canine di taglia grande o gigante). Questa informazione può essere utile per farsi un’idea.

Infine, firma un contratto di vendita che stipuli chiaramente le responsabilità dell’allevatore qualora tu non potessi tenere il cane.

Passi successivi all’acquisto del cucciolo 

Un cucciolo è una grande responsabilità e a volte i proprietari si stupiscono di tutto l’impegno e la dedizione che comporta. Assicurati che tutte le persone che vivono con te siano sulla tua stessa lunghezza d’onda prima di prendere un cane.

Se lavori tutto il giorno, dovrai prendere qualche giorno di vacanza quando porti a casa il tuo nuovo cucciolo per alimentarlo, insegnargli a fare i bisogni fuori casa e portarlo a spasso. I cuccioli devono uscire almeno ogni ora (a seconda dell’età) per fare i loro bisognini, quindi, soprattutto inizialmente, preparati a passare qualche notte insonne fino a che l’addestramento non sarà completo.

Tags
Condividi su